Primeval – Paura primordiale – Michael Katleman

PrimevalGia’ un film che inizia col pretestuoso "tratto da una storia vera" mi fa girare le balle.
Ora, tutta la vicenda spacciata per veritiera, si svolge in Burundi, si il Burundi, quel luogo per il quale a noi bambini chiedevano gli spiccioli i catechisti e gli assessori, soldini risparmiati e donati con innocenza che finivano direttamente nella rubinetteria d’oro dei signori della guerra in auge nel periodo.
Trascorrono i decenni, oggi i soldi li estorcono coi ricatti morali i cantantucoli milionari per donarli ad altri signori della guerra ma in piu’ ci troviamo tra i piedi un coccodrillone pazzesco lungo come la limousine di un gangsta rapper e piu’ intelligente di una giornalista laureata alla Columbia University.
Con un pretesto piu’ cretino che ridicolo, i protagonisti, due giornalisti e un cameraman, vengono spediti in Africa ad investigare, anzi a catturare il coccodrillo. Ditemi se non e’ roba da imbecilli questa.
Il resto e’ gia’ storia nota, trita e ritrita, con la bestia furbissima che la fa franca, coi cattivi che muoiono tutti, i buoni solo qualcuno, la bella figliola che si fa ben guardare, il cretino che viene punito, l’eroe che viene premiato.
Ma si puo’ dieci anni dopo il nuovo millennio fare cinema cosi’? Se ancora Bellocchio dirige, forse si.
Quando poi viene sostenuta la tesi che non sono i coccodrilli ad essere carnivori bensi’ gli essere umani a farsi mangiare v’e’ la certezza che lo script sia finito in mano al piu’ cretino degli iscritti dell’ALF il che di per se’ e’ una bella sfida, trovare solo un cretino intendo.
Tutto orrendo quindi? Si. Vabbe’, dovendo pensare a qualcosa di buono mi vengono in mente Orlando Jones che non ce la fa proprio a salire su un carro vincente ma ugualmente sa distinguersi e ha grosse potenzialita’ e non ultimo Jurgen Prochnow, un vero gigante che non ha da dimostrare nulla e proprio per questo dispiace vederlo sprecato in simili porcate.
Brutto, brutto, brutto e ancora brutto. Ho gia’ scritto quanto e’ brutto? Bene, aggiungerne ancora a piacere.

Scheda IMDB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: