Teatro – Ettore Petrolini

Petrolini - teatroTrovo questo libro in bancarella e accidenti se me lo sono fatto scappare.
Colore, illustrazione dal sapore anni ’70 e per quanto buona parte delle opere mi fossero gia’ note, col volumetto andavo ad integrare la documentazione petroliniana, soddisfacendo nel contempo il piacere di possedere un minuscolo frammento di passato e contribuire a conservarne il ricordo.
E’ il Petrolini di sempre, il celebre Gastone, Fortunello, Nerone e quello meno noto di "Romani de Roma" e "L’ottembrata" 
E’ difficile aggiungere oltre quanto gia’ scrissi per "Bravo! Grazie!!", vuoi per la ripetizione dei testi piu’ celebri, vuoi perche’ un giudizio assoluto come merita Petrolini, non si sposta troppo da libro a libro e soprattutto l’eccellenza non si sottrae ma si moltiplica all’aumentare delle letture sul grande attore e commediografo romano. Popolare ebbene egli fu popolare, pregio quando serve, peccato imperdonabile se ad altri fa comodo ma Petrolini non la mando’ mai dire e dei suoi detrattori si fece sberleffo e delle loro critiche un vanto e oggi sappiamo quanto ebbe ragione dal momento in cui il suo ricordo e la sua opera sono continuamente riproposti e celebrati mentre i miti dei suoi oppositori sono dimenticati e sepolti sotto la polvere dell’ipocrisia.
A maggior ragione i suoi personaggi rispecchiano la spontaneita’ del popolo romano, certo ingentilito nei modi ma non depauperato della schietta genuinita’ che il resto d’Italia e forse del mondo, ha saputo riconoscere grazie al cinema e al teatro perche’ ricordiamolo, Petrolini lo troviamo in gran parte del grande cinema italiano del dopoguerra sino al declino della commedia all’italiana e ovviamente nei tanti protagonisti che hanno dato volto e voce al questo periodo.
Quindi ancora e sempre Petrolini, per non dimenticare da dove si viene e dove con capacita’ si puo’ arrivare, per non farsi sempre raccontare da altri chi e’ artista e chi no.

"Non esiste un fenomeno di Petrolini.
Esiste un Petrolini fenomeno."

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: