In time – Andrew Niccol

In timeIn virtu’ dell’equivalenza "il tempo e’ denaro", se all’equazione "lotta di classe" sostituiamo una variabile per l’altra, cio’ che si ottiene e’ un risultato sorprendente. Intendo dire e mi spiego meglio, che nella societa’ futura descritta dal film, le persone non invecchiano oltre i 25 anni ma il tempo che resta da vivere, predeterminato e ben visibile sull’avambraccio di ognuno, e’ la vera moneta col quale si paga e si viene pagati e cosi’ accade che le classi meno abbienti debbano letteralmente correre per vedere l’alba del giorno successivo mentre i nuovi ricchi sono virtualmente immortali con migliaia d’anni a loro disposizione.
Justin Timberlake, il protagonista, riceve inaspettatamente 100 anni di vita da un ricco sconosciuto e la morte della madre fara’ scattare in lui non solo un desiderio di rivalsa nei confronti dei ricchi ma bisogno di vera e propria vendetta.
Bella, bellissima idea ben sviluppata, ben interpretata e ben diretta.
Che i veri ricchi siamo coloro con tempo da spendere, rientra ormai nella filosofia da bar eppure troppo poco ci si sofferma nel trasformare le cose che possediamo in tempo di vita sprecato. Se servisse un esempio illuminante e sublime, basta ripassare la scena magistrale di Volonte’ che ne "La classe operaia va in Paradiso" converte l’inutile paccottiglia di casa sua in ore di lavoro maledetto.
Ebbene se l’idea del povero in denaro contro il ricco e’ ormai abusata anche per i registi sovvenzionati da Rai 3 -no vabbe’, per loro no-, sostituendo denaro con  tempo e’ possibile riscrivere la stessa storia in modo totalmente diverso.
Quando il ricco benefattore di Timberlake ad un certo punto racconta di un corpo che puo’ vivere millenni ma della mente che infine s’esaurisce ormai arida di idee ed emozioni, risponde a quella domanda fino ad oggi senza risposta che il Buddy di "Wall Street" rivolge a Gekko "Quand’e’ che basta Gordon?" e se e’ difficile porre un limite al denaro, lo e’ molto meno convertendolo in tempo da vivere.
Lasciamo stare quanto l’intero impianto sia opinabile, del resto il regista ci aveva abituati a voragini concettuali gia’ con "Gattaca" film filosoficamente scorretto ed imperfetto come pochi ma che ho amato fino a farmi male e se "In time" eredita i peggiori difetti, assieme a questi si guadagna il pregio di far riflettere.
Vuoi vedere che una semplice sostituzione di oggetto, potrebbe rispondere anche a tante questioni irrisolte di ognuno di noi e Andrew Niccol ci offre un buon film perche’ qualcuna di quelle questioni sa porle per davvero.

Scheda IMDB

2 Responses to In time – Andrew Niccol

  1. cazzochevento scrive:

    Niccols è un fenomeno. Di questo non mi è piaciuto tanto l’aspetto da action movie con inseguimenti, lui bello, lei bona, e i cattivi sempre dietro.
    Gattaca per me è superiore, però tira fuori sempre film incredibili

    • Si “Gattaca” e’ superiore e di molto. Persi la testa per quel film, per non parlare delle musiche di Nyman. Come ho scritto e’ un film scorretto dove Niccols piega l’idea a suo uso e consumo ma c’e’ intelligenza, c’e’ arte e mi piace.
      “In Time” si pone in maniera analoga e a prescindere dalle idee del regista, sviluppa concetti e anche questo mi piace.
      Hai ragione sull’eccesso d’azione e il time-out all’ultimo secondo quando lo hai adoperato piu’ due volte, alla fine stanca ma del resto la scelta di Timberlake, piu’ interessante come attore che cantante, implica necessariamente strizzare l’occhio ad un certo pubblico.
      Bel prodotto, rara dimostrazione che il mainstream puo’ anche essere intelligente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: