Dear Wendy – Thomas Vinterberg

Dear WendyMi sono detto, vediamo che ne e’ stato di Thomas Vinterberg a distanza di qualche anno da "Festen", fuori dal dogma e con qualche soldo in tasca.
Storia adolescenziale ma si capisce che non si vuole andare a parare li.
Tutti i protagonisti appartengono a quella razza di ragazzi non abbastanza strani da essere freak, non cosi’ intelligenti da essere nerd, troppo furbi per essere ribelli anarchici, una media esistenziale che e’ anche caratteriale, giovani vite pronte per essere fagocitate nell’angolo in penombra della societa’. Vivere in una piccola cittadina di minatori non aiuta e neppure essere figli di genitori gia’ arresisi alla vita.
Pacifisti come tutta la prole decerebrata della prima serata ma sara’ un’arma, una pistola a farli unire, farli crescere, dargli uno spessore umano, sociale, caratteriale. 
Si riuniranno in un circolo esclusivo, non segreto ma riservato a loro e alle loro pistole, ognuna delle quali ha un nome e a sentirli, un’anima.
Si potrebbe pensare che prima o dopo si metteranno nei guai il che e’ vero ma la colpa sara’ di una vecchia con l’Alzheimer e una doppietta a canne mozze.
Scritto da von Trier ma non si direbbe, il film e’ un continuo rimando a situazioni gia’ viste e inevitabilmente il richiamo a un club fondato da individui che cercano un modo per sopravvivere a loro stessi e ad una vita che li schiaccia sul fondo, porta direttamente a quel "Fight Club" che s’intende, resta inavvicinabile ed inarrivabile.
Intento d’imitazione certo non voluto ma nemmeno sfiorato perche’ del capolavoro di Fincher\Palahniuk manca tutto, iniziando dallo humor.
Finale inutile, senza scopo, senza un’affermazione che non sia di generica anarchia, un po’ poco di questi tempi. Le premesse c’erano, bastava forse spostarsi ai margini di una vicenda altrimenti arenata nello stereotipo.
Si puo’ lasciar perdere.

Scheda IMDB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: