Sei pezzi facili – Richard Feynman

Sei pezzi faciliAncora un testo di Feynman, forse il suo piu’ celebre o quantomeno il piu’ diffuso e citato quando si parla delle sue pubblicazioni. Sei pezzi facili e sono pezzi facili sul serio o almeno lo sono in rapporto alla sua platea consueta che non e’ il lettore occasionale e sprovveduto o almeno non lo e’ in chiave programmatica ma la sua capacita’ di farsi comprendere ha fatto si che anche i piu’ inesperti abbiano potuto aggiornarsi ed imparare tesi ed argomenti che talvolta solo pochi al mondo possono capire fino in fondo.  Non e’ il caso di "Sei pezzi facili", in origine lezioni universitarie, poi successivamente riviste, rielaborate, riscritte in certi casi come ci dice l’autore nella prefazione, con l’intento di dare una formulazione della realta’, quella fisica quantomeno, ripercorrendo la storia o meglio l’evoluzione delle scoperte all’interno di gran parte delle discipline scientifiche. Obiettivo di Feynman e’ evidenziare la relazione filosofica che accompagna queste scoperte, ridefinire la scienza per ridefinire il pensiero dell’uomo e talvolta il contrario.
Essendo lezioni tenute i primi anni ’60 manca come ovvio ogni riferimento alla teoria delle stringhe ma non per questo il testo risulta datato dal momento in cui l’approccio e’ introduttivo e generale.
Egli procede con l’intenzione non di farsi comprendere da tutti ma nell’idea che molti arrivino all’idea nel suo complesso con la speranza che qualcuno, anche se la minoranza, colga la pienezza dei concetti e sara’ questo qualcuno che un domani potra’ avere curiosita’ e capacita’ di procedere dal punto in cui si e’ giunti.
In questo trovo sia la grandezza di Feynman, come uomo, come maestro e come scienziato. Egli non cerca la massificazione, si guarda bene dal redigere manuali da supermercato su come imparare la fisica in 10 minuti e nemmeno cerca lo scaffale per le vendite natalizie, lasciando il campo ai veri falliti della scienza – e in Italia ne abbiamo tanti cosi’ – ma partendo dal presupposto che non sara’ compreso, procede con maestria su percorsi complicati dove possono sfuggire i termini particolari ma mai quelli generali.
Testo nemmeno troppo breve ma che si divora avidamente nello spazio di qualche ora, spesso un ripasso per chi e’ abituato alla scienza divulgativa ma da Feynman si impara sempre qualcosa senza rinunciare al piacere di una bella e appassionate scrittura.

4 Responses to Sei pezzi facili – Richard Feynman

  1. Antonio scrive:

    Sono giusto a questo testo dopo diverse letture divulgative sulla fisica e, da profano della materia (ma interessato e curioso), concordo con te sulla grandezza di Feynman e di questo libro.🙂

    • Feynman fu davvero un uomo e uno scienziato fenomenale, straordinario. Grande divulgatore e in merito a questo ti consiglio di leggere, sempre che tu non abbia gia’ provveduto, Brian Greene, altro grande scrittore che malgrado spinga verso un grado di difficolta’ superiore ma vista la portata degli argomenti, fa miracoli nell’introdurre al grande pubblico temi come universi multidimensionali e superstringhe.

      • Antonio scrive:

        Di Greene ho letto “La trama del cosmo. Spazio, tempo, realtà” e concordo. Anzi, è stato per “colpa” sua se poi sono andato ad approfondire con altri testi, giungendo anche a Feynman.

      • Abbiamo avuto esperienze simili allora. Anche io arrivo a Feynman dopo la lettura di Greene e ricordo ancora molto bene lo shock che mi provoco’ leggere del come il moto dell’elettrone sia fatto statistico e non fisico, in senso classico intendo. Bravo Greene e bravo Feynman che in QED capisce per primo la difficolta’ dell’accettare una simile teoria. Autori e uomini straordinari davvero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: