The descent – Neil Marshall

The descentUn gruppo di giovani donne, nuova razza di avventuriere figlie dei lanci dal paracadute anche in quei giorni, si trovano per scalare, arrampicare, canoare, un sacco di robe che fanno di loro le splendide amazzoni che giornalmente la tv ci regala. Quando una di queste perde la famiglia nel classico incidente da film horror, le amiche non trovano di meglio che seppellirsi assieme dentro una montagna.
Il maschilismo fatto sceneggiatore decide che evidentemente una donna forte non possa essere anche intelligente dal momento in cui le fanno scendere in grotte sconosciute senza avvisare nessuno, con alcune di loro speleologhe per hobby e come detto una ancora traumatizzata.
Dopo pochi minuti restano, guarda caso, bloccate all’interno delle rocce ma trovare un’uscita sara’ l’ultimo dei loro problemi dal momento in cui verranno aggredite da una razza di subumani collocabili tra i morlock e Orlok, eredi mutanti della razza un tempo umana e ora ridotta a larve mostruose abitanti del sottosuolo.
Non sorprende neppure scoprire che, non avendo inventato i supermercati, questi sgranocchino un po’ tutti i viventi che gli capitano sotto tiro e le nostre eroine valgono un barbecue domenicale.
Conclusione tutto sommato aperta e vuoi vedere non ci scappa anche anche il seguito…
Produzione inglese e lo si comprende da molti aspetti, finale incluso, prerogativa che rende il film leggermente sopra la media sui concorrenti americani. Qualcuno lo definisce cult e se cosi’ fosse, passo la mano ed esco dal gioco. Poi forse e’ la vecchiaia che avanza, qualche film di troppo sulle spalle ma questa e’ acquetta torbida che puo’ spaventare chi e’ cresciuto con "Piccoli brividi" e i genitori abbonati al Moige.
Di buono ha che dura poco e non annoia, scontato quanto basta, assurdo quanto basta, stereotipato quanto basta fa persino tenerezza, percio’ non mi sento di bocciarlo in toto.
Purtroppo con tante donne in scena, non si vede neppure una tetta e a ben vedere, e’ il difetto maggiore del film…

Scheda IMDB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: