Cloud Atlas – L’Atlante delle nuvole – David Mitchell

Cloud Atlas LibroL’avevo detto e l’ho fatto, dopo il film volevo il libro. Sto parlando di "Cloud Atlas" che prima di vedere la luce sul grande schermo nasce come romanzo scritto da David Mitchell. Ricorderete cosa scrissi del film che con grande sapienza racconta sei storie sparse nel corso di 300 anni, un oceano di tempo le cui onde lambiscono le vite dei personaggi ventilando l’esistenza di forze piu’ grandi di noi.
Bravi, bravissimi i Wachowski a riuscire a portare sullo schermo tutto questo ma la curiosita’ di sfidare il testo in qualcosa che si prevedeva oltremodo complicato, e’ stata la vera molla che mi ha spinto fin qui ed e’ ora che arriva la sorpresa.
Rimando ogni ulteriore ragguaglio sulla trama al post precedente del film preferendo concentrarmi su Mitchell, l’autore. Nuovo sui miei scaffali, confesso mi ha sorpreso. Non soltanto si rivela uno scrittore assolutamente brillante ma soprattutto poliedrico su un testo che richiede stili differenti a seconda dell’epoca raccontata, non limitandosi al contenuto ma adattandosi allo Zeitgeist vero o presunto, trattandosi di episodi anche al futuro, con relativo ambiente che funge da palcoscenico.
Sei storie legate tra loro piu’ nello spirito che nei fatti, laddove e’ la forza delle idee, il coraggio delle azioni cio’ che si tramanda oltre ad oggetti o manufatti. Resiste il misticismo della reincarnazione, un fuoco sacro che attraversa l’umanita’ marchiandola col proprio segno distintivo, una voglia a forma di cometa, che quando compare e’ destinata a cambiare la storia, a volte con un diario, altre con una sinfonia, un articolo di giornale o un libro, fino a fondare una nuova teologia, percio’ una nuova morale.
Nel concreto, la differenza tecnica tra film e’ libro e’ ottimamente spiegato dall’autore stesso nella prefazione: il libro e’ strutturato come una matrioska, il film come un mosaico. Per il resto stiamo parlando della stessa canzone, stesse note, stessi accordi ma diverso arrangiamento e diverso ritmo. SI possono quindi dire le due opere diverse? Topologicamente sono identiche, nel concreto le differenze sono anche importanti. Stessi episodi, stessi protagonisti e il libro non e’ necessariamente una forma espansa del film laddove certi capitoli come quello di Sonmi ad esempio, porta con se’ implicazioni differenti pur rispettando l’idea di una Forza piu’ alta che ci governa, non il semplice causa-effetto ma di origine cosmica per i fratellini, piu’ simile alla metempsicosi induista per Mitchell. Per cio’ che mi riguarda il film, nella sua accezione del testo s’intende, rende forse la vicenda piu’ interessante, asciugandola di alcune ridondanze ma soprattutto accentuando il legame tra le storie, che per paradosso nel libro e’ piu’ blando, perlomeno tra molti dei sei capitoli. E’ che Mitchell alla fine vuole battere sul tasto dell’etica e della umanita’ nei suoi estremi del bene e del male, il film porta avanti l’epica dell’Uomo malgrado gli estremi di bene e male. Ripeto, non c’e’ una scala di raffronto tra le due versioni, solo accenti che fanno preferire l’una o l’altra interpretazione e i Wachowski regalano la piu’ brillante e cristallina delle due, sapendo cogliere i particolari del romanzo ed esaltarli sul grande schermo, oltre l’invenzione, invero impossibile su carta, del riutilizzo degli attori in diversi ruoli sparsi nel tempo.
Ad ogni modo, oltre un gran libro, Mitchell e’ un gran scrittore perche’ con le parole ci sa fare e in capitoli come quello dedicato a Timothy Cavendish, e’ assolutamente brillante, divertente e arguto come di rado capita di leggere.
Libro e film, accoppiata vincente, assieme, separati ed in qualunque ordine si vogliano affrontare.

One Response to Cloud Atlas – L’Atlante delle nuvole – David Mitchell

  1. Pingback: Air Doll – Hirokazu Koreeda | Ultima Visione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: