Twin Peaks (Stagione 2)

Twin Peaks 2 stagioneCon un certo sollievo siamo giunti alla fine della lunga seppur non lunghissima saga di Twin Peaks. Come spiegavo in occasione della prima serie, ai tempi del passaggio televisivo ero impegnato con scadenze improrogabili come la naja, poi gli anni passano e serve un quarto di secolo per recuperare.
Della prima stagione non sono rimasto molto soddisfatto, vuoi per scadenza dei termini estetici, vuoi perche’ ci siamo smaliziati un po’ tutti, infine perche’ ragionando col senno di poi, Lynch ha mostrato molto altro.
Ad ogni modo la seconda serie, molto piu’ polposa della prima coi suoi 22 episodi, nemmeno a meta’ risponde inaspettatamente alla domanda che ha dato vita alla serie: chi ha ucciso Laura Palmer?
La scelta e’ curiosa, non necessariamente sbagliata, non fosse che Lynch e tutto il team di produzione si oppose a questa soluzione voluta dall’ABC, fatto e’ che in seguito partono una serie di sottotrame alcune di dubbia utilita’ ed interesse, spesso frettolose nell’essere portate a compimento e in generale mal strutturate. Giusto il finale esplode col botto, non a caso con la regia dello stesso Lynch che recupera in parte la situazione.
Se la prima serie mi e’ piaciuta pochino, la seconda, salvo sporadici momenti, mi e’ piaciuta pochissimo.
Gia’ il primo episodio esordisce con una scena tanto inutile quanto di lunghezza spropositata e funge da preludio ad una serie di numeri confusi e nella migliore delle ipotesi insignificanti. Scopriremo in seguito che il caos fu anche a causa dei contrasti tra produzione e team creativo, certo e’ che uno scrittore diverso per episodio, una tendenza all’improvvisazione qualunque ne fosse il motivo e senza l’apporto diretto di Lynch, non aiutarono.
Ripeto e ribadisco quanto gia’ ho scritto con la prima serie, che non nego il differente impatto del vederlo ieri rispetto oggi, la diversa tensione nell’attendere un’intera settimana piuttosto che avanzare di episodio su un dvd e insomma, il linguaggio televisivo e’ cambiato drasticamente, drammaticamente anzi.
Poi stiamo parlando di storia, qualcosa che travalica il bene e il male, da vedere anche alla luce dell’annunciata terza serie che dovrebbe rispondere al finale che conclude ma non troppo.

Scheda IMDB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: