Massimo Arrighi: I Colori dello Spazio-Tempo (Pinacoteca di Bologna, 30-04-2016)

Massimo Arrighi, Pinacoteca BolognaPer una miriade di ragioni, non sempre riesco a seguire le iniziative della Pinacoteca Nazionale di Bologna.
Vuoi che si fatica ad aggiornarsi su tutto e se dall’altra parte non c’e’ una diffusione capillare e continua delle mostre, e’ facile perdere occasioni per strada.
Questa di Arrighi la intercetto a meta’ del suo percorso espositivo e c’e’ tempo fino al 29 Maggio per vederla. Massimo Arrighi, classe 1950 e’ un artista che ha fondato la propria ricerca stilistica su solidi e ineludibili principi. Otto colori da utilizzare e mescolare sulla tela che si deforma nelle tre dimensioni e i cui rilievi si legano alle combinazioni che di volta in volta si alternano. Colori e materiali, anche la grafite rientra tra questi dando spazio ad una ricerca forse non inesauribile ma certo molto varia.
Fa un certo effetto vedere l’ampio "Salone degli Incamminati" che la Pinacoteca riserva alle mostre temporanee, circondato delle opere di Arrighi, fissate come finestre su diverse realta’, una combinazione genetica dai risultati inattesi e affascinanti. La sua produzione si estende ad ogni angolo di osservazione dove la luce modifica la struttura a seconda del punto di vistai rilievi, anch’essi precodificati, esprimono quel senso di movimento e distacco che lo Spazio-Tempo del titolo della mostra ben definisce. Tutto molto suggestivo, i quadri di Arrighi sanno farsi guardare, se ben illuminati incantano, c’e’ una profondita’ vorticosa e un’accelerazione esaltante, elementi verso i quali non si puo’ restare indifferenti. Qualche dubbio invece sulla tenuta del progetto. Sono uscito gia’ sazio, col dubbio che il respiro sia corto sulla distanza. Quanti altri artisti con un numero ben inferiore di segni hanno costruito uno stile lungo una vita, eppure il piano semantico sembra esaurirsi velocemente come se le opere in mostra riuscissero gia’ a raccontare l’opera di Arrighi passata e futura.
E’ una sensazione, in attesa di ulteriori riscontri.  Lascio a voi ulteriori giudizi

Pagina ufficiale evento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: