Com’e’ finita – Jay McInerney

Com'è finitaPer McInerney e i suoi lettori ovviamente, i racconti sono una novita’.
Non tanto per questo libro in particolare che ormai ha oltre 15 anni sulle spalle, quanto nello stile dello scrittore che quantomeno a quel tempo, si dedicava in gran parte ai romanzi. Allievo di Carver e forse per questo immagino vi sia in lui una sorta di timore nell’evocare confronti che di fatto non sono necessari ma inevitabilmente arrivano.
Dieci racconti, alcuni inediti, altri pubblicati qua e la’, riconosciamo il McInerney di sempre, quello cosmopolita che tra New York e Los Angeles non perde un party con relativa sniffata e modella a completare la serata ma non solo.
Vi sono le sue coppie scoppiate, quelle a fuoco ormai spento come se in fondo tra due persone non vi possa essere anche altro ma non mancano gli emarginati, transessuali, papponi e drogati, comunque gente ai margini piu’ di se stessi che del mondo che li circonda. McInerney scrive benissimo e sembra persino banale dirlo ma in questa veste lo leggo e lo valuto come fosse la prima volta. Si perche’ in qualche modo e’ diverso, la corta distanza muta lo stile che mai e’ stato prolisso, anzi a passi diversi e a suo modo anche minimalista ma qui non perde il dono della descrizione e resta una sorta di scia sfumata attorno alle cose e alle persone. C’e’ una ricerca del finale ad effetto, la voglia di dare piu’ importanza al viaggio che alla destinazione ma non sempre gli riesce ed e’ qui che il confronto con Carver non andrebbe fatto. Insomma, un McInerney che neppure pare McInerney ma e’ bello lo stesso.
Un ultimo appunto: prefazione di Fernanda Pivano che va bene la sua storia e’ nota ma non e’ che possa essere onnipresente ad ogni nuova uscita statunitense ed infatti di McInerney scrive ovvieta’ da copia-incolla per una prefazione incredibile in pochezza, fatto di riassuntini scolastici e frasi di rito. Davvero siete convinti che basti il nome e non la sostanza per meritare un nome su un libro?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: