Davide Frisoni – Urban Landscape – Villa Mussolini, Riccione 12-11-2016

Davide Frisoni Riccione 1Frisoni e’ un artista che seguo da tanti, tanti anni. Pur amando profondamente l’informale, l’astratto, il minimal e tutta la contemporaneita’ che ha cercato una strada oltre lo spazio noto, resto profondamente legato alla figurazione al realismo che quando sa superarsi attraverso l’iper-rappresentazione, infrange molte piu’ barriere di tanti movimenti in apparenza piu’ iconoclasti e rivoluzionari. L’ordine quindi come massima espressione dello straordinario.
La battaglia che vuole rivalutare l’arte formale e’ combattuta aspramente dopo decenni nei quali guai a essere chiari ed espliciti. Dovessi citare un nome tra coloro che sanno portare avanti un discorso sospeso tra idea e forma, tra espressione ed impressione, un maestro che sa cogliere l’essenza delle cose ed implicitamente le infinite conseguenze di un singolo gesto congelato nel tempo, ebbene costui e’ proprio Davide Frisoni. Lo conosciamo per le sue strade, le sue automobili, i riflessi dei fari sul fondo bagnato dell’asfalto, quei chiarori, quelle lamiere sotto il cielo nero o barricato di grigie nuvole raccontano di uomini, di pensieri, di desideri e la luce diviene un passaggio verso forme emozionali profonde e commoventi. Si, sono tanti anni che seguo Frisoni, in tutti i discorsi che ha portato avanti e sono molti. Ho assorbito il suo lavoro beandomi e sorprendendomi ogni volta eppure m’e’ sempre mancata l’occasione dell’esposizione, percio’ appena ho potuto mi sono precipitato a Riccione, nella suggestiva cornice di Villa Mussolini per vederlo finalmente dal vivo e sono stato accontentato, eccome. Si perche’ trovarsi innanzi l’artista in persona a farti da guida non capita davvero tutti i giorni.
Scopro cosi’ che Davide non solo e’ un grande artista ma Davide Frisoni Riccione 2una persona squisita e tutta quella passione che hai sentito nelle sue opere e’ li’ che racconta, che spiega e illustra un lavoro decennale sempre piu’ preciso, sempre piu’ dettagliato, che non si ferma, non s’accontenta, non lascia nulla al caso.
Soprattutto pero’ vedo cio’ che libri e siti web non possono dare: la materia che s’accumula nella luce, s’inspessisce con l’intensita’. I contorni frastagliati, l’uso della spatola raccontano lo spessore della materia ma e’ solo avendo i quadri innanzi si comprende la natura dimensionalmente spazialista, si percepisce la forza del gesto laddove l’equazione einsteiniana che parifica materia ed energia, trova nell’arte di Frisoni la propria estetica. Molte le opere esposte e di diverse serie. Vi sono i "Reflessi", i "Volti", le "Vedute", la serie digitale e in anteprima la straordinaria nuova serie dei "Ricordi", dove l’artista unisce il candore del sogno alla raffinatezza del soggetto. Ho sperato in una grande raccolta, ho trovato quadri di una bellezza commovente. Ringrazio ancora Davide Frisoni per la deliziosa ospitalita’ e che dire, Riccione vale sempre una gita, Villa Mussolini e’ un piccolo gioiello e la mostra un grande grandissimo evento che si puo’ visitare sino al 27 Novembre 2016. Non si puo’ mancare.

Pagina ufficiale dell’evento e sito di Davide Frisoni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: