Love-Lies-Bleeding – Don DeLillo

Love-Lies-BleedingHo tenuto a lungo questo volumetto nel cassetto. Come ho scritto piu’ volte, non sono un appassionato di teatro a teatro ma da leggere si, tantissimo. E’ cosa strana lo so ma funziona cosi’. Viene facile comprendere che DeLillo su un testo teatrale e’ un’occasione ghiottissima. Ho aspettato quindi il momento propizio, il tempo giusto per godermelo come si deve. Piccolo formato si diceva, poche pagine nella quali l’autore mette a confronto quattro personaggi, il primo, l’anziano Alex dopo due ictus quando non gli resta molto da vivere, poi il figlio Sean e la seconda moglie Tonette che lo raggiungono per terminare con dolcezza la sua vita. Ad opporsi sara’ l’ultima moglie, la giovane trentenne che si prende cura di lui con una passione commovente.. Ovviamente cio’ da modo di ricordare la vita di Alex, uomo diviso tra arte e amore, egoista e anarchico, uno che ha costruito tanto quanto ha distrutto, persone comprese. Il figlio ovviamente ha sofferto dietro l’ombra scomoda del genitore e l’ex moglie divide ancora il ricordo tra rancore e passione mai assopita. Una sceneggiatura che parrebbe una novita’ per lo scrittore e invece lo riconosci subito nei dialoghi taglienti e fluidi, in apparenza freddissimi ma pregni invece di ardore, sentimenti che spaziano dal disprezzo alla passione piu’ sfrenata.
Alex diviene ben presto il pretesto degli altri tre per guardarsi dentro usando la sua vita, il suo passato sentito come ricordo in flashback, uno specchio, un elemento catartico sul quale scaricare le proprie debolezze e che solo la morte puo’ risolvere. Bello, verrebbe da darlo per scontato ma con DeLillo si corre il rischio talvolta di prendere strada troppo astratte, metafisiche elementi presenti anche qui ma solo come passaggio, non punto di arrivo.
In fondo si capisce pure che la morte non sara’ una soluzione ma una ripartenza e dal punto di vista filologico va pure bene. Pur vero e’ che in altre occasioni lo scrittore ha avuto piu’ spazio per esprimersi per quanto non in questa forma essenziale ridotta al puro dialogo ma pure cosi’ si conferma profondo indagatore di un disagio nel quale si e’ comprimari delle nostre stesse vite.
Costo elevato del libro rispetto le pagine ma si sa che Einaudi e’ cosi’ ma vale ampiamente la lettura

Annunci

One Response to Love-Lies-Bleeding – Don DeLillo

  1. Pingback: Zero K – Don DeLillo | Ultima Visione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: