Art City 2017, Bologna 04-02-2017 (quarta parte)

Art City 2017 - Bertozzi e CasoniLa settimana dopo l’esordio, Art City resiste con le sue mostre da noi oculatamente conservate laddove si fossero estese oltre i tre giorni della fiera.
Recuperiamo quindi Palazzo Poggi, il museo delle scienze bolognese che anche quest’anno, come da tradizione, accoglie artisti le cui opere si integrano nel tessuto esistente, commistione che sa di sposalizio, integrazione storica e stilistica, un’operazione che se fatta con gusto e intelligenza, come in tutti questi anni, da’ ottimi risultati. Troviamo percio’ Mariateresa Sartori che dialoga con le collezioni Marsili e Monti attraverso una natura reinventata, modificata, potremmo dire ricreata. Grazie a tecniche del passato, mi spingo a dire superate come la fotografia stenoscopica e il frottage, ci si inoltra verso spende antiche, un piu’ forte legame con la natura e storia. Il connubio e’ perfetto. Divertente e impressionante Bertozzi e Casoni che attraverso la ceramica reinventano l’organico di parvenza sia animale che umano nei suoi scarti e rifiuti. I riferimenti sono tanti ma la bellezza oltre i simboli  non viene intaccata, cosi’ come il senso del naturale/artificiale della collezione Aldrovandi e delle cere anatomiche e’ rispettato, anzi esaltato dal connubio. Ottimo.
Art City 2017 - Calori & MaillardSi prosegue con Calori & Maillard che reinventano i confini dell’ex negozio Gavina col progetto Causerie, l’idea di arte che arreda e arredando afferma lo spazio nel carattere e nel colore.
Opere piccole e grandi, tra l’installazione e il soprammobile, architettura che diventa spazio vitale, confine che non chiude ma concilia tempo e dimensione abitativa. In fondo e’ un ritorno agli anni in cui la personalita’ si esprimeva anche attraverso scelte di arredamento che non riempiva, non solo, ma definiva. Alcune buone idee, altre meno cosi’ come certe soluzioni sono facili e altre originali. Nel complesso interessante.

SEGUE >>>

Museo di Palazzo Poggi
Calori & Maillard

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: