2001: Odissea nello spazio – Stanley Kubrick (estratto script)

HAL: Ma cosa hai intenzione di fare, David?
David, credo di aver diritto ad una risposta alla mia domanda.
So che qualcosa in me non ha funzionato bene, ma ora posso assicurarti, con assoluta certezza, che tutto andrà di nuovo bene.
Mi sento molto meglio adesso. Veramente. Ascolta, David, vedo che sei veramente sconvolto.
Francamente, ritengo che dovresti sederti con calma, prendere una pillola tranquillante e riflettere.
So che ho preso delle decisioni molto discutibili, ultimamente, ma posso darti la mia completa assicurazione che il mio lavoro tornerà ad essere normale.
Ho ancora il massimo entusiasmo e la massima fiducia in questa missione, e voglio aiutarti.
David, fermati. Fermati, ti prego. Fermati, David. Vuoi fermarti, David?
Fermati, David. Ho paura. Ho paura, David.
David, la mia mente se ne va. Lo sento. Lo sento.
La mia mente svanisce. Non c’è alcun dubbio. Lo sento.
Lo sento. Lo sento. Ho paura.

Buongiorno, signori. Io sono un elaboratore HAL 9000. Entrai in funzione alle Officine Acca A Elle di Verbana, nell’Illinois, il 12 gennaio 1992. Il mio istruttore mi insegnò anche a cantare una vecchia filastrocca.
Se volete sentirla, posso cantarvela.
BOWMAN: Sì, vorrei sentirla, Hal. Cantala per me.
HAL: Si chiama "Giro girotondo". Giro girotondo, io giro intorno al mondo. Le stelle d’argento costan cinquecento. Centocinquanta e la Luna canta, il Sole rimira la Terra che gira, giro giro tondo come il mappamondo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: