Dal lettrismo alla Creatica – Alessandro Scuro

Dal lettrismo alla Creatica

Pagina ufficiale

Arte Ultima – Vitaldo Conte

Arte Ultima

Sito per acquisti

Marinetti 70 – Antonio Saccoccio, Roberto Guerra

Marinetti 70Ancora futurismo su queste pagine e non e’ un caso. Che io sia legato al ad esso come movimento artistico e parimenti corrente filosofica, nemmeno questo e’ un caso. Passano gli anni e tanti ormai rimandano a quando piu’ o meno casualmente entrai in contatto con Antonio Saccoccio e tutto il nuovo movimento futurista, un movimento composto da tante personalita’ di diversa provenienza ed esperienza col comune bisogno di rilanciare o meglio ribadire l’importanza del lavoro marinettiano e di tante eccellenze che all’inizio del secolo scorso cambiarono la storia dell’arte e del pensiero. Al centro di tutto Filippo Tommaso Marinetti e non soltanto come firmatario del primo manifesto e ideologo tout court ma non di meno impegnato nell’incessante prodigarsi affinche’ il messaggio e l’energia del movimento non andasse dispersa.
Tralasciamo l’inutile dibattito dei legami tra Marinetti e il fascismo, non altro che un diversivo che sposta l’asse di ogni analisi su inutili cammini, quando il lavoro sul linguaggio e sulla tecnica fu enorme, rivoluzionario come poche correnti artistiche riuscirono e riusciranno ad essere.
Marinetti figura centrale del ‘900 e nel 2104 cadde il 70esimo anno dalla sua scomparsa. Troppo colpevole silenzio, rimediato in parte da Saccoccio con questa pubblicazione, una raccolta di temi che copre gli innumerevoli aspetti della vita personale ed artistica del grande scrittore, un lavoro corale che vede le forme di Saccoccio e Guerra com’e’ ovvio ma non mancano i nomi noti del movimento – ne cito alcuni non si offenda nessuno per le dimenticanze – come Riccardo Campa, Vitaldo Conte, Miroslava Hajek e outsider per cosi’ dire, come Giordano Bruno Guerri, Enrico Crispolti, Giovanni Antonucci e davvero molti altri.
Attenzione pero’ non si tratta solo di celebrare ma di ricordare, ribadire, sottolineare, rilanciare il pensiero futurista alla luce di una incredibile modernita’ e capacaita’ di comprendere profondamente il futuro, quindi gli anni che stiamo vivendo e fornire di le chiavi per guardare ancora piu’ avanti. Questa e’ l’eredita’ importante che ci ha lasciato Marinetti, ecco perche’ si continua a parlare di filosofia e non solo d’arte ma in fondo si torna al libro di Campa, letto qualche tempo fa, qui ribadito.
Testo compatto ma importante, impossibile fermarsi dopo averlo letto, e’ necessario proseguire e dopo la lettura la direzione diventa chiarissima.

Fatti e fattoidi – Gillo Dorfles

Fatti e fattoidi

Richard Rogers – Robert Torday

Richard Rogers

Cinecittà. La fabbrica dei sogni – Veronica Bianchini, Roberto Burchielli

Cinecitta

Eugenio Carmi La pittura in attesa dell’ignoto – Claudio Cerritelli

Eugenio Carmi La pittura in attesa dell'ignoto

Il piedistallo vuoto. Fantasmi dall’Est Europa (catalogo) – Illaria Bombelli (curatrice)

Il piedistallo vuoto catalogo

La mostra

500 Photos Expo Osaka 70 – Knapp Peter

Osaka Expo 70

Colore rosso soldato di notizie – Li Zhensheng

Colore rosso soldato di notizie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: