Apollo 18 – Gonzalo Lopez-Gallego

Apollo 18Hai presente i complottisti, quelli che credono alle scie chimiche, ai Bilderberg che annunciano pubblicamente i meeting per conquistare il mondo, alle auto che percorrono 1000 km con un litro di chinotto, quelli che esiste una cura contro il cancro ma Big Pharma non vuole ma tanto che ci frega perche’ dal cancro si guarisce con limone e peperoncino?
Questi credono anche agli alieni, ai rettiliani, credono ad ogni fregnaccia possibile ma sulla Luna no, per loro non ci siamo mai andati.
"Apollo 18" se ne fa beffe sostenendo la tesi che non solo siamo andati sulla Luna ma anzi ci siamo andati una volta in piu’, occasione segretata ma svelata su un sito sfotti-complottisti. E’ mockumentary ovviamente, filmati ritrovati chissa’ come e postati come grande rivelazione al mondo intero.
Eravamo rimasti alla missione lunare Apollo 17, la sesta ad aver sbarcato con successo degli astronauti sul nostro satellite. Il programma pareva concluso quando un’improvvisa chiamata, porta l’equipaggio in volo.
Tutto bene, noiosamente nella norma persino, sino a quando, sorpresa, tracce misteriose compaiono accanto a quelle degli astronauti.
Non posso aggiungere altro senno la sorpresa, anzi la doppia sorpresa salta ma insomma, si e’ capito dove si va a parare. Diro’ che il film mi e’ piaciuto. Certo, alla fine e’ persino prevedibile ma tutto sommato regge abbastanza bene intervallando il thriller all’horror. Girato con vere ottiche anni ’70, in prima persona o con riprese fisse, senza colonna sonora o altri interventi artificiali, si fa apprezzare anche per lo sforzo realizzativo. Buona soprattutto l’idea ed in effetti non e’ facile inventarsi qualcosa meglio di quanto e’ stato fatto. La durata del film e’ tutto sommato modesta ed evidentemente non si e’ voluto diluire troppo la storia, percio’  il ritmo e’ buono e malgrado pochi elementi si resta vigili e l’attenzione non cala. Costato una fischiato e quadruplicato gli incassi, segna un buon punto a favore del regista spagnolo Gonzalo Lopez-Gallego che non conosco ma che a questo punto vale la pena approfondire. Forse e’ un film modesto ma offre di piu’ di cio’ che promette.

Scheda IMDB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: